Blog

PUBBLICATO DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE IL PROVVEDIMENTO ATTUATIVO PER LO SCONTO IN FATTURA

Con perfetto tempismo rispetto alle previsioni del Decreto Crescita ( D.L. 34/2019 Art 10),  Agde vara le istruzioni per attuare l’opzione  sconto in fattura per il credito d’imposta spettante per gli interventi Sismabonus, Ecobonus ed Eco-Sismabonus. Tramite il sito Internet dell’Agde il soggetto avente diritto alla detrazione dovrà comunicare entro il 28 febbraio dell’anno successivo all’intervento i propri dati, i dati catastali dell’immobile, il tipo di intervento, l’importo complessivo , la detrazione spettante, la data in cui è stata esercitata l’opzione, denominazione e dati ed assenso del fornitore allo sconto. L’importo dello sconto, pari al contributo, non riduce l’imponibile ai fin IVA ed è espressamente indicato nella fattura emessa a fronte degli interventi effettuati; il pagamento deve avvenire mediante bonifico bancario dal quale risulti la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione ed il numero di partita IVA. Il recupero del credito d’ imposta in 5 quote annuali di pari importo avverrà tramite il normale F24 previa conferma della procedura di opzione; successivamente il fornitore potrà cedere il credito d’imposta ai propri fornitori anche indiretti di beni e servizi, con esclusione della possibilità di ulteriori cessioni da parte di questi ultimi. E’ in ogni caso esclusa la cessione agli istituti di credito e intermediari finanziari. Provvedimento Agde 31/07/2019

No Comments

Post a Comment